Sei qui: Home / L'Azienda / 70 anni di Guglielmo

70 anni di Guglielmo

[1935] Guglielmo Papaleo inizia come commesso garzone in una bottega di generi alimentari nel centro storico di Catanzaro.
[1943] In quegli anni, dopo aver fatto la "gavetta", decide di aprire un piccolo negozio su Corso Mazzini, all'interno del quale colloca una piccola macchina da caffè.
[1947] Inizia la vera e propria attività di produzione e vendita di caffè, vengono allargati i locali per permettere la degustazione, che riscuote un grosso successo fra i catanzaresi.
Nel 1950 viene inaugurato il primo bar Guglielmo
[1952] L'attività viene trasferita nel rione Stratò di Catanzaro, da dove ha inizio la commercializzazione nell'intera provincia, attraverso l'acquisto di curiosi automezzi pubblicitari a forma di caffettiera con tazzina.
[1957 - 1968] La richiesta di prodotto è tale che spinge Guglielmo Papaleo a realizzare la prima torrefazione a Catanzaro Sala, stabilimento composto da depositi doganali, reparto produzione ed uffici amministrativi.

Negli anni a seguire il mercato diventa sempre più esigente, tanto che nel 1968 inizia la costruzione dell'attuale complesso industriale di Copanello
[1970] Guglielmo Papaleo viene nominato Commendatore della Repubblica.  
[1972 - 1984] Inaugurazione del nuovo stabilimento, che sarà il gioiello che segnerà la svolta nella produzione, tramite l'introduzione di macchinari modernissimi. L'azienda si trasforma in S.p.a. A seguire, nel 1984, entra in azienda il genero milanese Roberto Volpi, l'attuale amministratore delegato, che porta lo spirito imprenditoriale del nord Italia, rimanendo però sempre legato alla tradizione della ditta.
[1985 - 1987] Sono anni fondamentali per l'azienda, che vede l'inserimento del primo computer che automatizza i cicli produttivi, nuove assunzioni, il rinnovamento dell'immagine aziendale: il logo di Guglielmo Tell che colpisce il bersaglio viene sostituito dall'attuale marchio, a cui viene affiancato lo storico slogan "il Caffè che fa Centro".
Nel 1986 la Guglielmo entra a far parte del Consorzio Torrefattori Bar, e l'anno seguente nel Consorzio Sao Caffè.
[1997] Guglielmo Papaleo viene nominato Cavaliere del Lavoro.
Nello stesso anno entra in azienda il primo dei nipoti maschi, Daniele Rossi, attualmente responsabile delle attività produttive.
L'azienda festeggia i suoi primi 50 anni.
[1998 - 2000] Entra in azienda anche il secondo dei nipoti maschi, Matteo Tubertini, attualmente responsabile del mercato estero ed import-export dell'azienda.
Si susseguono cambiamenti e aggiornamenti strutturali e tecnologici: installazione di nuove tostatrici, installazione di un silos esterno alto 18 metri per il caffè crudo e di una nuova macchina per la pulizia caffè verde .
[2001 - 2002] Si decide di ampliare gli orizzonti di investimento, partecipando a fiere internazionali di settore in Portogallo e in Germania, scelte che portano una crescita esponenziale nel mercato estero.
Contemporaneamente vengono anche creati due nuovi depositi per lo stoccaggio di materie prime ed acquistata una nuova macchina che permette di confezionare 80 buste da 250 grammi al minuto.
[5 MAGGIO 2003] Il Cavaliere del Lavoro Guglielmo Papaleo ha concluso la sua vita lasciando un ricordo indelebile di operosità e dedizione verso tutti i collaboratori e le persone che lo hanno conosciuto, e trasmettendo agli eredi che continuano la sua opera questi valori. L'unione della famiglia Guglielmo ha fatto in modo che il nome del suo grande fondatore oggi e sempre sarà presente nelle case dei calabresi e non solo.
[2003 - 2005] Nascono nuove società a Milano e a Roma per distribuire il Caffè Guglielmo in gran parte del Centro e Nord Italia. Vengono fatti importanti investimenti nella comunicazione televisiva con tre nuovi spot pubblicitari e una nuova campagna stampa.
[2008] Nasce il sito e-commerce Guglielmo Virtual Store, un vero e proprio negozio virtuale che permette di acquistare tutti i prodotti Guglielmo comodamente da casa con un click, da ogni parte d'Italia e del mondo.

[2010] Vengono inaugurati nel mese di Luglio i nuovi uffici della Guglielmo S.p.a. a Bologna, di cui è responsabile Beatrice Volpi, nipote di Guglielmo Papaleo, attualmente responsabile della pubblicità e del marketing aziendale. La nuova sede nel capoluogo emiliano sarà il punto di riferimento per il commercio estero e per tutto il Nord Italia.

Nello Stesso anno nasce a Catanzaro il primo Guglielmo Store, un progetto che porterà la Guglielmo ancora più vicino ai clienti, con la creazione di veri e propri negozi monomarca.
[2011] Vengono lanciati i progetti Guglielmo Art Cafè, che coniuga spirito imprenditoriale e creazione artistica, e Il Centro del Caffè, innovativo piano per la creazione di locali bar a marchio Guglielmo. Nonostante la crisi economica, l'azienda punta sempre di più sui mercati esteri, nei quali lavorano nuovi concessionari e rivenditori, segno che il prodotto ha una richiesta sempre più grande e capillare.
[2012] Nascono altri Guglielmo Store: Catanzaro Lido, Botricello (CZ), Sant'Andrea dello Jonio (CZ) e, nel mese di dicembre, apre il primo negozio al di fuori della Calabria: si trova a Bologna, nei locali totalmente rinnovati dello storico Bar Guglielmo, in Via Indipendenza 31. Si tratta di un altro passo importante per farsi conoscere al di fuori della regione e avvicinare i consumatori ai prodotti Guglielmo in uno spazio accogliente e moderno.

[2013] L'azienda compie 70 anni; il marchio è sempre più conosciuto e presente, sia nei canali distributivi che nell'immaginario collettivo. Viene scelta come testimonial l'attrice e modella Denny Mendez. Guglielmo è presente in tutti i social network ed è sempre più famoso come simbolo di qualità e gusto. Aprono altri Guglielmo Store a Furci Siculo (ME) e a Vibo Valentia.

[2014-2015] L’azienda guarda verso Oriente: aprono numerose caffetterie a marchio a Seoul, Corea del Sud; il caffè Guglielmo viene apprezzato anche nei mercati asiatici e ci sono importanti aperture verso la Cina. Vengono lanciati con successo nuovi prodotti come le capsule Espresso70, le prime capsule Guglielmo compatibili con il sistema Nespresso.
Aprono due nuovi Guglielmo Store, a Firenze e nel centro di Torino.

[2016] Continuano le aperture di punti Guglielmo Store, una formula di sempre maggior successo in Calabria e non solo: aprono nuovi negozi a Crotone, Rossano, Lamezia e Cosenza, e un secondo punto vendita a Catanzaro, nel cuore della città.
La ricerca di prodotti di alta qualità per venire incontro alle esigenze dei clienti porta l’azienda ad ampliare la sua gamma con nuovi prodotti, soprattutto nel mercato del monoporzionato: l’ultima novità nel mondo Guglielmo sono le Capsule LespressoMio, compatibili con il sistema Lavazza A Modo Mio.